Cortex-M di ARM

Un breve articolo sui Cortex-M le loro differenze, ed una guida a come scegliere!

Le differenze tra i modelli di Cortex-M

Prima di tutto un po' di storia. Il primo modello di Cortex-M rilasciato da ARM è stato il Cortex-M3 nel 2004. A seguire arrivarono i Cortex-M4 ed i Cortex-M0+ nel 2010, e nel 2014 il top della gamma: il Cortex-M7

Collocazione dei Cortex-M nel mercato.

La ARM colloca i Cortex-M in due fasce principali: "8/16 bit Traditional application space" e "16/32 Traditional application space".
Nella prima area, quella delle applicazioni 8/16 bit, colloca i Cortex-M0 e Cortex-M0+, che come vedremo di seguito, sono effettivamente "low cost" e "low power" destinati quindi al mercato dei grandi volumi ed in sostituzione delle MCU ad 8bit.
I Cortex-M3,M4 ed M7 riempiono invece la fascia delle applicazioni 16/32, ma con una cosa distinzione in più: per i Cortex-M4 ed M7 ARM introduce la "Digital Signal Control application space". Un'area in cui queste MCU, pur non essendo DSP veri, possono essere usate per compiti di Digital Signal Processing (DSP) con estrema versatilità. Questi due modelli di Cortex possono vantare un'ampia varietà di interfacce di vario tipo, dall'Audio alle comunicazioni: QSPI, Fast Ethernet e HS USB, o specifiche per LCD, RAM o FLASH esterne. Il Cortex-M7 in particolare, ha al suo interno tecnologie del tutto simili alla famiglia Cortex-A.

Comparazione tra i vari Cortex-M.

Una tra le principali differenze tra i Cortex-M riguarda il set di istruzioni.
Il Cortex-M0 ha un piccolo subset delle istruzioni del Cortex-M3, che a sua volta è un subset dei Cortex-M4 ed M7.
Un set di istruzioni ridotto si traduce per il compilatore, che sta convertendo il nostro programma in C, in unsa serie più lunga di istruzioni assembler. E quindi più tempo a svolgere e portare a termine un determinato task.

Clemente Di Caprio (Sviluppo firmware)
Network administrator, Microcontroller fanatic, Embedded developer enthusiast, Boards Collector.
https://github.com/cledic
http://embeddednotes.org
https://www.youtube.com/results?search_query=cledic64

The TanzoLab Project

Il TanzoLab è una iniziativa senza fini di lucro, nata da un'idea di Sergio Tanzilli socio fondatore di Acme Systems srl nel Novembre 2015, per trasferire ad appassionati di elettronica e informatica, professionisti e aziende nel settore, le conoscenze necessarie per poter creare prodotti embedded adatti per la produzione industriale.

Le attività del TanzoLab si svolgono ogni mercoledi sera, salvo casi speciali, dalle ore 18:30 presso i locali della Acme Systems srl e consistono in:

  • Talk monotematici a cura di professionisti in vari settori tecnologici
  • Workshop pratici su elettronica embedded, produzione e informatica
  • Progettazione e realizzazione di nuovi prodotti embedded per l'IT

Le attività vengono coordinate tramite questo sito, in cui vengono pubblicati tutti i lavori svolti o in via di sviluppo, e tramite un gruppo Telegram con cui per interagire direttamente via chat con gli altri membri.